La sede dell'Evento

I luoghi dell'evento

  • Sede principale: Auditorium Villaggio Ge.Tur. Viale Centrale 29 - 33054 Lignano Sabbiadoro UD

Soggiorno e Prenotazione

Prenotate la vostra permanenza per il torneo al Villaggio Turistico Ge.Tur.!

Grazie alla convenzione con Ge.Tur. potrete usufruire di speciali pacchetti di offerta specifici per questo evento. Approfittatene subito!

Pacchetto PREMIUM soggiorno pensione completa 8 giorni, con aria condizionata in camera, servizio al tavolo e ombrellone: € 400,00.

Pacchetto PLUS soggiorno pensione completa 8 giorni, con aria condizionata in camera, servizio self service e ombrellone in spiaggia: Prezzo speciale! € 340,00.


NOTA BENE: I pacchetti non comprendono le quote di iscrizione ai tornei!

Scarica le informative:

(English version, PDF format) (Versione italiana, formato PDF)

Per info e prenotazioni sul soggiorno

Referente: Alessandra Zaramella
Link: http://www.getur.com/
Email : alessandra@getur.com
Tel: +39 0431/409547, mobile: +39 335/5964292

SI PREGA DI EFFETTUARE IL PAGAMENTO TRAMITE BONIFICO BANCARIO ENTRO IL 29/07/17

  • BANCA DI UDINE - Viale Tricesimo 85 - 33100 UDINE
  • IBAN: IT90 X087 1512 3000 0000 0724 439
  • SWIFT: ICRAITRRJV0

È richiesto il pagamento anticipato per garantire la sistemazione alberghiera scegliendo tra i vari pacchetti a disposizione, è prevista la possibilità di reccesso ottendnedo il rimborso all’80% solo per gravi motivi giustificati.

Per chi partecipa al torneo senza soggiornare presso il Villaggio gli ingressi sono i seguenti:

Tariffa Visitatori da pagare all’ingresso del Villaggio Getur. Tale tariffa, normalmente di € 5,00 a persona al giorno, sarà calcolata come segue:

Pacchetto 2 Giorni € 8,00
Pacchetto 3 Giorni € 9,00
Pacchetto 4 Giorni € 11,00
Pacchetto 5 Giorni € 13,00
Pacchetto 6 Giorni € 15,00

Nel caso il visitatore paghi per più giorni dovrà conservare lo scontrino da esibire ai successivi ingressi.

Lignano

Fonte: wikipedia

Situata in una verde penisola ad una sessantina di chilometri da Udine ed equidistante (90 chilometri) da Venezia e Trieste, Lignano Sabbiadoro è posta tra la Laguna di Marano, la sponda sinistra del fiume Tagliamento e il mare Adriatico. È il comune più meridionale della sua provincia di appartenenza, piccola appendice della bassa pianura veneto-friulana e della bassa friulana.

Attualmente collegata all'entroterra da una strada regionale (n. 354), Lignano ha sviluppato la sua vocazione turistica negli anni trenta del Novecento. I primi insediamenti alberghieri risalgono tuttavia all'inizio del 1900 quando la penisola non era raggiungibile via terra, ma solo in barca attraverso la Laguna di Marano. All'epoca la penisola lignanese era quasi interamente ricoperta da una foresta di pini e gli unici insediamenti rurali erano situati lungo il litorale della laguna.

Nel 1903 fu costruito il primo modesto impianto balneare, grazie ai finanziatori veneti Bregant, Poletti, Vighy e all'impresario Alessandro Toffano, e il primo albergo, per impulso di Angelo Marin, Mario Piani e Luigi Piani. Tuttavia, a causa della malaria, diffusa nelle paludi adiacenti la penisola, lo sviluppo di Lignano si ebbe solo dopo le opere di bonifica dei territori malsani, effettuate nel corso degli anni venti.

Nel 1926 fu aperta la prima strada comunale fra la località di Lignano e Latisana che permise la nascita di un primo nucleo abitativo (nel 1931 si contavano già alcune centinaia di residenti). Nell'anno 1935, con l'istituzione di un'Azienda di Soggiorno e Turismo, venne aggiunto il nome di Sabbiadoro a scopo promozionale.

Tre anni più tardi (1938) Lignano Sabbiadoro contava circa mille posti letto con un movimento turistico valutabile in oltre sessantamila presenze. Lo sviluppo vero e proprio della cittadina, iniziato a partire dal piano regolatore del 1936, fu frenato dallo scoppio della Seconda guerra mondiale, ma riprese a ritmi sostenuti negli anni cinquanta. Nel 1953 l'architetto Marcello D'Olivo crea e sviluppa un originale progetto urbanistico per la rete viaria di quella che diventerà Lignano Pineta.

Nasce in quegli anni la celebre chiocciola che diverrà successivamente uno dei simboli della cittadina friulana. Nel 1951 la frazione di Lignano Sabbiadoro contava circa 1.200 abitanti. Alla fine di quello stesso decennio gli abitanti erano quasi raddoppiati. Divenne comune autonomo da quello di Latisana nel 1959.

Moduli prenotazione

(English version, Word format)
(Versione italiana, formato Word)

Come arrivare

In auto

Autostrada A4 Torino-Trieste, uscita Lignano

In aereo

Aereoporti nelle vicinanze: Venezia - Marco Polo, Trieste FVG, Lubiana (SLO)

In treno

Linea Venezia-Trieste, fermata Lignano-Latisana-Bibione, vedi sito Trenitalia

fontana lignano
faro lignano
lignano
spiaggia villaggio getur
ingresso villaggio getur
giochi acquatici lignano